Li fanno arrivare apposta senza documenti perchè sanno che così è impossibile rimandarli indietro, per meticciare l’Europa e far sparire la razza bianca

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Fuori i politicanti dal Tempio…

Immagine | Pubblicato il di | Lascia un commento

La polizia pare che abbia ordine di non fermarli (li può solo invitare gentilmente a non andare in giro fuori dalla struttura che gentilmente li accoglie). L’ ordine corrisponde alla volontà dell’Oms di imporre lock down ovunque (hanno tentato di corrompere il premier bielorusso affinchè imponesse una quarantena dura come in Italia, per far fallire l’ economia. Quindi non c’è da stupire se la polizia avesse ordine di non fermare gli immigrati che fuggono dai centri di accoglienza. La persistente diffusione dei casi positivi giustifica anche l’imposizione del vaccino)

Decine di clandestini fuggono da quarantena, polizia: “Ordine di non fermarli”

Condividi!

FacebookTwitterVKWhatsAppFacebook MessengerTelegram

Una cinquantina di migranti nordafricani appena trasferiti in Umbria dalla Sicilia si è allontanata a piedi nella notte.

Il giornale locale rivela che i poliziotti a guardia dei centri, per lo più hotel di lusso, in cui il governo mette chi sbarca in quarantena, hanno l’ordine di non fermarli con la forza se fuggono. E’ così in tutta Italia. E non è neanche commentabile.

Sono in fuga i clandestini arrivati in Umbria ieri, sabato primo agosto, direttamente da Lampedusa.

A Terni ne erano stati assegnati 20, provenienti da Ragusa. Dove c’era stata proprio ieri una fuga di infetti con violenze e caos.

Caos ripetutosi dove li hanno trasferiti: perché il piano del governo è diffondere insicurezza e contagio.

“Le forze di polizia avevano l’obbligo di tenerli d’occhio, ma non potevano trattenerli con la forza”, dicono i giornali locali. Non possono trattenere dei clandestini probabilmente infetti con la forza! Stato totalmente collassato.

Erano stati eseguiti anche i controlli anti Covid che avevano dato esito negativo. Ma sappiamo come funzionano.

VERIFICA LA NOTIZIA

Una volta appresa la notizia la senatrice Valeria Alessandrini (Lega) aveva chiesto chiarimenti al riguardo al questore di Terni, Roberto Massucci. L’esponente del Carroccio ha di nuovo attaccato duramente le politiche del Governo Conte sull’immigrazione. I migr
nti, che sono fuggiti nel corso delle ultime ore, hanno fatto perdere le proprie tracce.

Che la polizia non possa fermarli è confermato anche dal video ripreso dai cittadini a Lampedusa. Con i poliziotti che ammettono:

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

Italia ridotta ad una piazza di spaccio…Italia sotto il tallone delle Ong di soros (cabala) che vanno a caricare in Libia solo giovani maschi africani in età militare, compiendo un grave attentato alla sicurezza nazionale. L’enorme potere delle Ong poggia anche sulla Grande Prostituta istituzionale, grossa parte della magistratura. Ci umiliano e ci scherniscono impedendoci di tornare al voto e mandando a processo quello che noi avevamo eletto affinchè difendesse i confini. E’ ora di rivoltarsi! (L’altra Grande Prostituta, la stampa, cerca di farci credere che Salvini sia al 25%, per creare sfiducia e scoramento in noi che vorremmo votare. E’ falso. La lega sta tra il 35% e il 40%. E’ ora di rivoltarsi anche contro chi ci vorrebbe ancora rinchiusi con la scusa del virus, che non esiste più.Tutti i virologi sanno che con 40° di temperatura, nessun virus invernale sopravvive).

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

Audizione alla Camera dei Deputati

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

432hz

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

Medici per la verità

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

Epidemia pilotata

Covid e la Pandemia pilotata. L’Unione europea sapeva. Ecco i documenti

Inquietante. Un documento della Commissione Ue del marzo 2019 dice: “Per la produzione di un vaccino contro la pandemia dipende dalla disponibilità di un ceppo di virus. Questo sarà fornito dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS)”, ossia dai “laboratori di riferimento”

Per ricevere gli aggiornamenti metti “Mi piace” sulla nuova pagina Fb

L’ipotesi che la pandemia Covid-19 fosse programmata molto tempo prima che scoppiasse nel gennaio 2020 appare sempre più fondata e anche documentata. Sono molte le cose che non quadrano in questo desolante scenario contrassegnato da contraddizioni, litigi tra scienziati e la spasmodica ricerca di un vaccino. Farmaco “magico” che viene sbandierato ufficialmente per tutelare la salute dei cittadini, ma in realtà si presenta come un colossale affaire per l’industria farmaceutica e l’alta finanza. Sulla sua utilità poi, molti esperti definiscono il vaccino anti-Covid inutile (e dannoso) poiché i virus mutano rapidamente, quindi non può prevenire nulla nel caso si dovesse presentare un altro patogeno tra qualche mese.

Tra i primi a parlare di una preparazione pandemica era stato Bill Gates, fondatore di Microsoft e uomo più ricco del globo, che nel 2015 in un video affermava che la Terza guerra mondiale non si sarebbe combattuta con il nucleare o guerre tradizionali, bensì con batteri e virus, spiegando come difendersi dalla minaccia virus sperimentando vaccini. Gates, con la sua fondazione, si scoprirà essere il più accanito sostenitore per la ricerca di vaccini anti coronavirus. Non solo: il magnate, dopo gli Stati Uniti è il secondo finanziatore al mondo dell’organizzazione mondiale della Sanità, organismo dell’Onu che l’11 marzo ha dichiarato lo stato di pandemia nel mondo.

Addirittura l’Unione europea, emerge da un documento, fin dal 2019 si preparava ad una pandemia da Coronavirus e allo sviluppo del contestuale vaccino. Molti mesi prima di Settembre dello stesso anno quando la Johns Hopkins University di Baltimora pubblicò uno studio dal titolo premonitore quanto inquietante: “Preparazione per una pandemia patogena respiratoria ad alto impatto”

Bruxelles, secondo una “memo” datata marzo dello scorso anno, aveva proposto ad alcuni paesi europei la sottoscrizione di Contratti quadro per i vaccini contro l’influenza pandemica.

Ad accettare la proposta, su base volontaria, sono stati Belgio, Croazia, Cipro, Estonia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lussemburgo, Malta, i Paesi Bassi, Portogallo, Slovacchia, Slovenia e Spagna. Gli altri paesi, tra cui l’Italia, non hanno sottoscritto il contratto, appunto perché facoltativo.

Lo scopo dell’accordo, si legge, era quello di “preparare gli Stati membri per la prossima pandemia influenzale”. Un accordo che “garantisce parità di trattamento, garantisce prezzi più equilibrati (del vaccino, ndr) e mostra un alto livello di solidarietà tra gli Stati membri dell’UE che concordano di condividere una disponibilità limitata di vaccini antinfluenzali in caso di pandemia. Permette un maggiore scambio di buone pratiche e la messa in comune di competenza”.

“Le condizioni concordate – si legge ancora nel documento Ue – garantiranno l’accesso a una parte definita della capacità di produzione della società Seqirus (un colosso farmaceutico specializzato in vaccini anti infuenzali con sedi in America, Germania e anche in Italia, ndr) per un massimo di 6 anni, la durata totale del contratto. È in preparazione la firma di un secondo contratto con un’altra società farmaceutica al fine di massimizzare la copertura vaccinale, in base alle esigenze specifiche degli Stati membri partecipanti, e migliorerà ulteriormente la preparazione dei membri alla prossima pandemia”.

Ma il passaggio più curioso, quanto inquietante, è quando il documento, stilato in una sorta di Faq (domande e risposte) tratta la questione della reperibilità del patogeno su cui sperimentare il vaccino. “Sarà fornito dall’Oms”, è scritto nero su bianco.

“Si prevede che i produttori di vaccini disporranno di quantitativi aggiuntivi per i ritardatari (gli stati che non avevano aderito lo scorso anno, ndr), mentre la Commissione europea incoraggerà la Solidarietà degli Stati membri in caso di emergenza sanitaria”.

Quanto tempo ci vuole per produrre il vaccino?
“Per la produzione di un vaccino contro la pandemia – è la risposta -, dipende dalla disponibilità di un ceppo virale da pandemia. Questo ceppo di virus sarà fornito dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS)”, ossia dai “laboratori di riferimento”. Qualcosa di terribile a pensarci e che spiega tanti fatti accaduti in questi ultimi mesi.

Quando “i produttori hanno ricevuto questo materiale, il virus deve essere reso adatto al processo di produzione e questo adattamento può richiedere 4-6 settimane a seconda del caratteristiche del ceppo virale. Se l’OMS dichiara una pandemia, si può presumere che i produttori avranno già ricevuto il virus necessario”.

Scrive ancora l’Ue: “Il tempo necessario per la produzione del vaccino contro la pandemia è di circa 12-14 settimane. Un elemento critico sarà come si comporta il virus nel processo di produzione e quale rendimento può essere ottenuto. La disponibilità del ceppo virale e la resa ottenuta nel processo di produzione sono i due fattori chiave che influenzano il tempistiche della produzione di vaccini pandemici”.

A supporto di questa memo è la Roadmap stilata dalla Commissione Ue sulle raccomandazioni del Consiglio europeo finalizzate al “rafforzamento della cooperazione contro le malattie prevenibili con i vaccini”. Una timeline che inizia nel 2018 con scadenza nel 2022 e in cui si legge in sostanza che schedare i cittadini (su documenti e passaporti) che fanno la vaccinazione “è compatibile con sistemi di informazione di immunizzazione elettronica e riconosciuto per l’uso transfrontaliero”.

Secondo il documento, è in programma uno studio di fattibilità per lo sviluppo di un comune Scheda di vaccinazione UE. Mentre entro il 2022 la Commissione potrà proporre la scheda vaccinale elettronica nei nostri documenti, siano essi passaporti o documenti di identità.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Non serve alcun vaccino…e c’è un ingiustificato allarmismo globale..

Booom!!!

Ormai nessuno può fermare la verità!!!

Questo video ieri è stato censurato da FB e Google, ha raggiunto in poche ore più di 17 Milioni di visualizzazioni!!!

Per loro è finita!!!

I medici si sono riuniti a Washington DC per far sapere agli americani che ci sono opzioni di trattamento efficaci disponibili per COVID-19.

Un medico del Texas afferma che “abbiamo una cura per COVID-19, è idrossiclorochina, azitromicina e zinco”.

https://www.thepostemail.com/…/live-white-coat-summit-mond…/

https://www.thecourierdaily.com/america-frontline-doctor…/…/

https://principia-scientific.com/capitol-hill-white-coat-s…/

https://twitter.com/aussie_smitty/status/1287963060938788864

https://www.facebook.com/Horacio777delavega/posts/10158914515148756

“STOP LIVING IN FEAR” by Sharon Rondeau (Jul. 27, 2020) — Physicians calling themselves “America’s Frontline Doctors” are speaking to the public on the steps of the U.S. Capitol on Monday afternoon as part of a two-day symposium on COVID-19. Tea Party Patriots is broadcasting the event l…

 

“STOP LIVING IN FEAR” by Sharon Rondeau (Jul. 27, 2020) — Physicians calling themselves “America’s Frontline Doctors” are speaking to the public on the steps of the U.S. Capitol on Monday afternoon as part of a two-day symposium on COVID-19. Tea Party Patriots is broadcasting the event l…

Dal canale
We Are Qhttps://twitter.com/i/status/1287963060938788864

Traduzione del video.

Sta uscendo tutta la verità!!!

Finalmente.

UNA DOTTORESSA VUOTA IL SACCO PUBBLICAMENTE!
ASSIEME A MOLTI ALTRI

Possiamo curare la malattia

decine di migliaia di medici sono stati messi a tacere, sotto ricatto

i bambini contraggono il virus senza alcun sintomo rilevante e guariscono con facilità

non c’è un solo caso documentato di uno studente che sbbia trasmesso la malattia da COVID ad un insegnante

i bambini possono tornare a scuola in tutta tranquillità

li dobbiamo rimandare a scuola subito

non dobbiamo più alimentare la paura, abbiamo la SCIENZA dalla nostra

le scuole stanno chiedendo soldi per i presidi di prevenzione
TUTTO QUESTO E’ RIDICOLO

LE BARRIERE SONO PER I MAESTRI E NON PER I BAMBINI

e sono ridicole.
I BAMBINI TORNINO SUBITO A SCUOLA

Io sono diventata medico in NIGERIA, ho avuto a che fare con malattie tremende

ho dato zitromax, plaquenil ai miei pazienti, anche di 88 anni, malati di cuore,
NON NE E’ MORTO NEANCHE UNO

Funziona!

Sono venuta qui a Washington per dirlo a tutti.

L’IDROSSICLOROCHINA CURA!
SI GUARISCE IN POCHI GIORNI

SI TORNA NEGATIVI

sono furiosa per questo
ho pazienti diabetici senza fiato nel mio studio
e dico loro
TRANQUILLO NON MORIRAI

LI CURO TUTTI

NE HO CURATI 350
NESSUNO è MORTO

sto dicendo all’America
idrossiclorochina
zitromax
e zinco

e si guarisce

riaprite le scuole
togliete le mascherine

io sono un vero dottore
ascolta SNJAI GUPTA
hai mai visto un malato di COVID?

mi sa di no!

arrivano da me spaventati a morte, dalle vostre notizie senza fo9ndamento scientifico

e a noi tocca curarli anche per le loro psicopatologie, provocate da questo terrore folle che stanno instillando in ogni modo

E’ TEMPO CHE VI ALZIATE IN PIEDI E REAGITE

NON SI MUORE DI COVID!
DOVETE SAPERLO E DOVETE DIRE NO!

QUINDI RAGAZZI
NON C’E’ BISOGNO DI MORIRE
IL COVID HA UNA CURA EFFICACISSIMA
BISOGNAVA DIRE CHE QUESTO VIRUS E’ ARRIVATO DALLA CINA

E’ STATO FATTO USCIRE DAL UN LABORATORIO

NON ESISTE UN NOVEL CORONAVIRUS
E’ LO9 STESSO DI SEMPRE
LO STESSO CHE ABBI8AMO STUDIATO NOI MEDICI

IL COVID E’ SOLO UN ENORME BUSINESS

STA DEMOLENDO LE ECONOMIE DEL MONDO E C’E’ CHIH STA DIVENTANDO ENORMEMENTE RICCO

se tornerà una seconda ondata in autunno

potremmo rimetterci le mascherine e mantenere le distanze

GUARDATE LA SVEZIA
HA I DATI MIGLIORI DI TUTTI
NON HA MAI PRATICATO LOCKDOWN

DOBBIAMO AVERE UN APPROCCIO SOSTENIBILE

APRIRE LA NOSTRA ECONOMIA ED APRIRE LE SCUOLE

ABBIAMO DATI A SUFFICENZA E TERAPIE PER DECIDERE TRANQUILLAMENTE COSA FARE, NEL CASO

la disinformazione e il tenere nascoste le cure ha provocato i danni peggiori

COME OTTENERE IL PLAQUERNIL?

QUESTO è STATO RESO DIFFICILE

MA MEDICI E FARMACISTI SONO STATI ALLERTATI DI NON PRESCRIVERE IDROSSICLOROCHINA

QUESTO è VIETATO!

E’ VOSTRO DIRITTO DI PAZIENTI DI CHIEDERLA E PRETENDERLA!

LA TROVATE OVUNQUE
E’ UN FARMACO SEMPLICE, VECCHIO E TESTATO

CONTATTATE IL VOSTRO RAPPRESENTANTE AL CONGRESSO
I VOSTRI SENATORI E IL VOSTRO GOVERNATORE

CHIEDETE DI AVERE ACCESSO PER DIRITTO A QUESTA TERAPIA

DOVETE SOMMERGERLI DI TELEFONATE

I CASI DI MORTE PER COVID SONO PRATICAMENTE IRRILEVANTI

SONO ROBA DA RIDERE

I TEST POSITIVI SONO SU PERSONE SENZA SINTOMI, CHE STANNO BENISSIMO

SONO MORTI PER ALTRE PATOLOGIE GRAVI, DELLE QUALI SOFFRiVANO

I GIOVANI NON MUOIONO DI COVID

SE SEI SOTTO AI 60 ANNI E NON HAI ALTRE PATOLOGIE GRAVI, NON RISCHI NULLA E COMUNQUE PUOI ESSERE FACILMENTE CURATO CON LA TERAPIA DELLA QUALE PARLIAMO

QUESTI MEDICI NON HANNO INVIATO I LORO PAZIENTI IN TERAPIA INTENSIVA

LI HANNO CURATI IN REPARTO

LA MAGGIOR PARTE A CASA!

UNA DOMANDA PER FAUCI

MA QUANDO HAI MAI MESSO IL TUO STETOSCOPIO SUL TORACE DI UN PAZIENTE?

LO HAI MAI FATTO IN VITA TUA>?

L’IXDROSSICLOROCHINA FUNZIONA E BASTA

………………..poi hanno interrotto la diretta.

Traduzione a cura di Valeria.

BREAKING: American Doctors Address COVID-19 Misinformation with SCOTUS Press Conference…
———————————

UN RAPPORTO TEDESCO: IL VIRUS CORONA “È UN FALSO ALLARME GLOBALE”


 Maurizio Blondet

Il virus  corona “è un falso allarme globale”:  così il senso di un rapporto di 83  pagine uscito dal Ministero dell’Interno,  su carta intesta del ministero. Scritto da un alto funzionario (di cui non si fa il nome)   che opera nella ‘Unità KM 4 (Protezione delle infrastrutture critiche),  è un circostanziato – e clamoroso  –  atto di  ribellione contro la narrativa  ufficiale.

Nel documento si legge: “Gli effetti osservabili del  COVID-19 non rivelano prove sufficienti che – in termini di effetti sulla salute sull’intera società – sia più che un falso allarme. Il nuovo virus presumibilmente non ha mai rappresentato per la popolazione un rischio maggiore al   livello normale ( comparativamente  al  normale tasso di mortalità in DEU). Corona essenzialmente uccide le persone che  sarebbero  morte  statisticamente quest’anno per  l’eta molto avanzata e i loro organismi  indeboliti non possono più far fronte a uno stress  casuale (fra cui  i circa 150 virus attualmente in circolazione). La pericolosità di Covid-19 è stata sopravvalutata (non più di 250000  morti con Covid-19 in tutto il mondo, rispetto a 1,5 milioni di morti durante l’ondata di influenza 2017/18).   Probabilmente abbiamo a che fare con un falso allarme globale che a  lungo non è stato rilevato”.

Si critica la squadra di  valutazione (il comitato tecnico-scientifico?) : “Le mancanze  e gli insuccessi nella gestione delle crisi di conseguenza hanno  portato alla comunicazione di informazioni errate e provocando così la disinformazione della popolazione”.  Il presunto falso allarme ha comportato un impatto negativo sulle infrastrutture critiche: “A seguito delle misure di protezione, l’attuale sicurezza dell’approvvigionamento nelle infrastrutture critiche non è più come era prima”-

Ci sono stati una quantità di morti? Per forza, scrive il  ministeriale  ribelle:   “A marzo e aprile il 90% di tutti gli interventi chirurgici necessari è stato rinviato o non eseguito. Ciò significa che 2,5 milioni di persone non sono state curate a causa delle misure del governo, anche se sarebbe stato necessario.  Gli esperti ritengono che ci siano numeri tra 5.000 e fino a 125.000 pazienti che moriranno / sono già morti a causa di un intervento posticipato”.

Inoltre,   “I trattamenti di follow-up dei pazienti (ad es. cancro, ictus o infarto) sono  posticipati o annullati a causa delle limitazioni della disponibilità ospedaliera (e delle opzioni di trattamento): sono evidenti gli effetti negativi delle strutture di assistenza interrotte nei pazienti oncologici, sia che si tratti di follow-up del cancro o di programmi di prevenzione del cancro interrotti, come il carcinoma mammario. perché queste misure hanno dimostrato la loro utilità in lunghi studi e sono state stabilite su questa base”.

Fra i danni collaterali della  sopravvalutazione della pandemia, l’anonimo  menziona  l’”aumento dei suicidi (in precedenza una media di 9.000 all’anno), che trovano la loro ragione  nella  compromissione significativa di lunga durata di tutte le condizioni di vita, che può diventare critica per le personalità mentalmente instabili; ma ci si possono aspettare anche numerosi suicidi come reazione alla distruzione economica dei mezzi di sussistenza.  Vari gruppi professionali che non si sentono in grado di far fronte all’onere dei cambiamenti sociali e personali e alla loro responsabilità (comune) personale.

Il funzionario critica anche fermamente la pesante ingerenza  dello stato sulle libertà civili: e  la “ proporzionalità degli interventi nei diritti dei cittadini”. Giunge al  punto di evocare la sentenza della Corte Suprema di Karlsruhe del 5  maggio scorso,   contro il quantitative easing della BCE,  di cui la Corte ha chiesto alla banca centrale  “ un’adeguata ponderazione delle misure con conseguenze negative (sentenza PSPP del 5 maggio 2020)”.  Altrettanto bisogna  esigere “proporzionalità” nelle misure  dio restrizione delle libertà dalla “squadra di crisi”.

Il documento 

L’autenticità del documento  è confermata al Ministero federale dell’Interno, perché in  un comunicato  deplora  che:  “Un dipendente del ministero federale dell’interno ha pubblicato la sua opinione critica privata sulla gestione della crisi della corona del governo federale usando la carta intestata BMI e i canali di comunicazione ufficiali. La redazione è stata effettuata con la partecipazione di terzi al di fuori del ministero (…) Non è accettabile e non compatibile con gli obblighi generali nel servizio pubblico   che  le opinioni private   siano  scritte utilizzando simboli ufficiali, ad esempio per la carta intestata ufficiale e reso disponibile al pubblico”.

Il documento  si legge  sul sito Web ” ichbinanderermeinung.de “.

Frattanto, una mia informatrice mi ha girato  il video di una conferenza .  La lunga didascalia in polacco, con traduzione automatica, dice:

Il dottor Heiko Schöning, medico di Amburgo, è il primo a parlare:
“Benvenuti alla conferenza stampa. Noi medici critichiamo i rimedi contro la covid19 in quanto esagerati. Le misure adottate contro di noi non hanno nulla a che vedere con la riduzione del virus. Quindi chi è vittima di bullismo? – Non abbiamo a che fare con la peste, e quest’anno il coronavirus è alto come la solita influenza stagionale che abbiamo ogni anno. Questa è una buona notizia. La cattiva notizia è che siamo andati tutti nel panico. Il panico da coronavirus è una messinscena. È un trucco e una truffa.

“Era ora che ci rendessimo conto che siamo nel bel mezzo di un crimine mafioso globale. Ci sono ampie interviste con testimoni come il professor Bhakdi, il dottor Wodarg e me per dimostrarlo. Ho previsto questo panico quattro mesi fa. Voglio incoraggiare tutti voi a mettere insieme questi film prima che internet sia spento. Pubblichiamo anche importanti testimonianze su www.aerzte-fuer-aufklaerung.de e articoli, apparsi l’8 maggio su un giornale con una tiratura di 300.000 copie. […]

“Infine, vorrei chiarire che purtroppo non possiamo essere sicuri di cosa contengano effettivamente i vaccini previsti. Ma ci sono importanti prove indiziarie e prove che abbiamo pubblicato su una pagina collegata.

“Il Dr. Walter Weber ha espresso la sua irritazione per il fatto che i vaccini sono presentati come l’unica soluzione e che il governo ha congelato l’economia. Dice: “Come medici, ci occupiamo principalmente di questioni mediche, e vediamo che le misure di prevenzione sono sproporzionate rispetto alla minaccia reale. Spieghiamo, per esempio, che indossare le maschere è del tutto inutile. Il coronavirus ha un diametro di 20 nanometri, quindi per avere una protezione della bocca, i fori del filtro dovrebbero essere ridotti di mille volte, e questo porterebbe al soffocamento. Indossare le maschere può contribuire alle malattie respiratorie. Il Dr. Weber trova umiliante indossare le maschere.

La “Resistenza Democratica” in Germania è stata fondata il 23 marzo e conta 6.000 membri oltre ai medici. Il loro scopo è quello di ripristinare immediatamente i diritti civili in conformità con la Costituzione e di regolare le questioni economiche. Partecipano a manifestazioni e non è facile per loro agire. La stampa li descrive come estremisti di destra e seguaci neofascisti delle teorie cospirative. Gli attivisti della “Resistenza Democratica” agiscono coi propri mezzi, mentre “Der Spiegel“, per esempio, ha ricevuto 2 milioni di euro di sovvenzioni da Gates.

Notizia piccante sul principale periodico tedesco, vero? Tanto più che anche il francese Le Monde  (“l’autorevole” Le Monde)  è stato finanziato di Bill Gates con 4 milioni di euro.  Ci si potrebbe chiedere come  mai: Spiegel  si compra con meno? Forse deve chiedere un aumento…

Ma torniamo al video. L’ultima parte  presenta “ il professor Heindrick Streek, il   virologo tedesco  che riferisce sui risultati finali della sua pionieristica ricerca sugli anticorpi. Il professor Streeck ha dichiarato che il tasso di mortalità di Covida19 è dello 0,36%, ma spiega che questo è il limite superiore e che il tasso di mortalità è probabilmente compreso tra lo 0,24 e lo 0,26% o addirittura inferiore. L’età media dei deceduti positivi al test era di circa 81 anni”.

Vedremo  gli sviluppi,   la reazione del governo federale e dei suoi esperti.  Ma è altamente significativo che  in Germania si manifesti la rivolta motivata, guidata dai medici,  agguerrita e ben organizzata – che lotta insieme contro le angherie sulla libertà e  contro il  vaccino.

Ciò che non impedisce al Sistema globale di correre, anzi di accelerare per raggiungere lo scopo della vaccinazione universale, non solo contro il Covid19, ma contro tutte le malattie infettive.

Il Pentagono ad esempio  ha svelato “Operation Warp Speed” – uno sforzo congiunto farmaceutico-governativo-militare volto a ” ridurre sostanzialmente i tempi di sviluppo di un vaccino  per la  “fine dell’anno .

Poiché ormai è diventato di comune conoscenza il fatto che la   messa a punto di un vaccino si scontra contro un fatto: che  il virus RNA preso di mira, SARS-CoV-2, già “è mutato in almeno 30 diverse varianti genetiche , e le  varianti includono 19 inediti e “rari cambiamenti che gli scienziati non avrebbero mai immaginato potessero accadere”.

Ma è una difficoltà che Gates  e  il   Pentagono  fanno sapere  di  saper come superare, superando  in astuzia la natura utilizzando le tecnologie di vaccinazione di prossima generazione come il trasferimento genico e le nanoparticelle autoassemblanti – L’ultimo grido della ricerca sono i  vaccini agli acidi nucleici.   Che rappresentano una rivoluzione rispetto ai vaccini classici.

Mentre   un vaccino classico introduce un antigene  per produrre una risposta immunitaria , i vaccini con acido nucleico inviano invece le istruzioni del corpo per produrre l’antigene stesso . Come spiega un ricercatore , gli acidi nucleici “inducono le cellule a produrre frammenti del virus”, con l’obiettivo che il sistema immunitario “monti una risposta a quei frammenti del virus”.

I  rischi di un simile approccio non sono nemmeno  immaginabili.  E’ il motivo per cui  Bill  Gates e le farmaceutiche che al suo servizio stanno  sviluppando lo sperato vaccino, pretendono l’immunità legale contro  gli eventi avversi sulla salute dei vaccinati.

https://childrenshealthdefense.org/news/heres-why-bill-gates-wants-indemnity-are-you-willing-to-take-the-risk/

FONTE

VEDI ANCHE

Le autopsie dei medici tedeschi:”erano tutti gravemente malati, nessuno è morto per il Covid”

Dopolo studio scientifico del dottor Pasquale Baccoche ha evidenziato come le persone morte con Covid-19 in Italia non siano morte in seguito all’infezione da questo agente virale, arriva un’altra importantissima conferma dall’estero.

Il professor Klaus Püschel dell’istituto di medicina forense dell’università di Amburgoha riportato le conclusioni delle autopsie svolte da lui e dal suo gruppo di ricercatori medici.

I risultati sono sorprendenti e confermano che tutte le persone esaminate dai medici tedeschi avevano già altre gravi patologie e non sarebbero morte in seguito all’infezione da Covid-19.

In altre parole, il quadro clinico dei morti con Covid era già largamente compromesso e queste persone sarebbero morte comunque per il loro stato di salute già gravemente debilitato.

Questa ricerca è stata completamente ignorata dai media italiani e internazionali impegnati ancora a tempo pieno a descrivere la presunta letalità del coronavirus.

Ma i medici che hanno condotto esami autoptici sulle persone considerate morte per il Covid, stanno dicendo che in realtà il virus non avrebbe avuto un ruolo preponderante nelle cause dei loro decessi. LEGGI QUI 

IMPORTANTE!: Il materiale presente in questo sito (ove non ci siano avvisi particolari) può essere copiato e redistribuito, purché venga citata la fonte. NoGeoingegneria non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale ripubblicato.Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

Virus o Exosoma?

Non esiste alcun Covid-19. Hanno “semplicemente” RINOMINATO un exosoma che viene prodotto dalle cellule polmonari in presenza di “(qualsiasi)malattia polmonare/disfunzione respiratoria” oppure anche in condizioni psicofisiche particolari che “influiscono” sui polmoni e sulla respirazione: stress, ansia, ecc…. Questo exosoma (prodotto NATURALMENTE dal corpo) praticamente è come se avvelenasse le cellule per “lanciare un allarme” del tipo: “ehi attenzione c’è qualcosa che non va”.

In particolare come è stato fatto: a Wuhan (Cina), selezionando pochissime persone con gli stessi sintomi (problemi respiratori), hanno inizialmente prelevato del “MATERIALE GENETICO” in cui sono presenti molti “agenti” (oltre all’exosoma). Le “disposizioni generali/protocolli” che vengono imposti a tutti i livelli, dall’OMS in giù (Governo, ISS, Regioni, Ospedali, Dottori), è come se fossero: “Quando vedi questi sintomi, tratta il paziente come Covid-19”. Punto fondamentale della truffa: il tampone risponde positivo NON AL SINGOLO F(TR)UFFAVIRUS ISOLATO ma a questo “materiale genetico” con questo exosoma. E questo exosoma è geneticamente IDENTICO (anche come viene rappresentato nelle foto, quella palla con i puntini) al Covid-19. Questo perché il Covid-19 è ESATTAMENTE questo exosoma🤭🤭. Così facendo ci saranno PER SEMPRE potenziali untori o positivi 😉😉 si potrà sempre dire: “c’è il focolaio, sono risultati positivi. Chiudiamo tutto”. Ovvio, si è positivi ad un materiale genetico naturalmente prodotto dal corpo.

Aggiungo: qual è l’effetto del 5G sui polmoni? L’effetto che hanno le microonde a 60Ghz (ci sono diverse frequenze nel 5G, anche piu basse, ma si può arrivare anche a 60Ghz) sui polmoni è ESATTAMENTE quello che ha il fantomatico f(tr)uffavirus: i polmoni di chi viene colpito da onde a 60ghz non sono in grado di assorbire abbastanza ossigeno. È come se andassimo a respirare in cima all’Everest (per esempio). Potremmo vedere scene di gente che sviene per strada per crisi respiratoria (immagino i polmoni degli anziani). E perché tutti i governi stanno impazzendo per tagliare quanti più alberi possibili? Perché l’acqua presente nelle foglie ferma le onde 5g (ci protegge e fa da schermo!). Come spiegheranno altrimenti la morte degli alberi da un giorno all’altro??? Il f(tr)uffavirus contagia gli alberi? 🤭🤭

Morale: chi produce quell’exosoma nel materiale genetico polmonare risulterà positivo al Covid-19. Colpa del f(tr)uffavirus non del 5G e/o di qualsiasi “malattia polmonare”.

Per quanto riguarda il perché sia stato organizzato tutto è un’altra questione, anzi i motivi sono molteplici (basta unire i diversi puntini) e li vedremo in futuro (almeno fino al 2050) 😉

Dal web Romeo Chiavotti

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti