Archivio dell'autore: debernardi

Anche Trump deve sbattere il muso contro i Saviani d’oltreoceano che vorrebbero fare del popolo Usa carne da macello per una guerra contro la Russia (come ha in agenda la nota lobby). E anche qui raccomandano tanta immigrazione…

Trump: i media dem delle “bufale” vogliono la guerra con la Russia di Giovanni Trotta giovedì 19 luglio 2018 – 16:10  Il secolo d’Italia AddThis Sharing Buttons Share to FacebookShare to TwitterShare to Google+Share to LinkedIn A- A- A+ Donald … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Scorta pagata dagli italiani (anche terremotati), il tipo raccomanda la negrizzazione del nostro Paese e, come appartenente alla nota lobby, vorrebbe che facessimo da carne da macello per una guerra contro la Russia (che è nella loro agenda). Chiamatelo “italiano”, come sembrerebbe dal nome e cognome

Immagine | Pubblicato il | Lascia un commento
Immagine | Pubblicato il | Lascia un commento

Non è politicamente corretto rivelare chi sono gli immigrazionisti…

Il caso Attali: credito, per finanziare i viaggi dei migranti Scritto il 17/7/18 •   Libreidee Conosciuto come l’eminenza grigia della politica francese dai tempi di Mitterand e noto per il suo ultraeuropeismo, Jacques Attali è l’uomo che ha scoperto Macron, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

LE PREOCCUPAZIONI “PELOSE” (stavolta il termine è adatto) DEI PRETI ITALIANI CHE NEL PAESE SI AFFERMINO RAZZISMO E XENOFOBIA (non sia mai, se no la pacchia finisce anche per loro, non solo per i casamonica)

  Don Zanotti finisce nei guai: “Subivo abusi e mi costringeva a prendere il Viagra” Il frate “Premio per la Pace” accusato di violenza sessuale. Avrebbe costretto alcuni immigrati minorenni che vivevano nella sua comunità ad avere rapporti sessuali con … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

INNO NAZIONALE TEUTONICO

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

HAI DORMITO ABBASTANZA, SVEGLIA!

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento