DOSSIER VACCINI

 


https://www.disinformazione.it/Vaccini_dati_AIFA_reazioni_avverse.htm

………………………..

Amish

CONTROINFORMAZIONE

GLI AMISH, LA COMUNITA’ CHE RIFIUTA I VACCINI, CON TASSI DI AUTISMO PARI A ZERO! CHE COINCIDENZE!!!

L’autismo è una patologia difficile da gestire, poiché è caratterizzato da uno sviluppo anomalo o alterato dell’interazione e comunicazione sociale, e da una notevole limitazione delle attività e degli interessi del soggetto. E mentre l’ambiente scientifico afferma che la prevalenza dell’autismo sia rimasta generalmente la stessa per millenni, ora, negli Stati Uniti, siamo arrivati ad una percentuale di un caso ogni 166 bambini nati.

Con questa devastante statistica in mente, un giornalista ha pensato di analizzare la percentuale di autistici presenti nelle comunità Amish, perché forse questa ricerca avrebbe potuto rivelare vari indizi eziologici dell’autismo. Essendo stati per centinaia di anni non a contatto con la cultura americana e col progresso scientifico, gli Amish avrebbero potuto avere meno contatti con qualche nuovo fattore in grado di stimolare lo sviluppo dell’autismo nel resto della popolazione. E la causa più probabile sarebbero i vaccini.

Viaggiando nel cuore della comunità olandese della Pensylvania, alla ricerca di bambini Amish autistici, il giornalista – basandosi sulle statistiche nazionali – avrebbe dovuto trovare almeno 200 bambini autistici nella comunità, ma al contrario, ne ha trovati soltanto tre, con un’età massima di 9-10 anni:

La prima era una ragazzina giunta in adozione dalla Cina, (la Cina, l’India e l’Indonesia, sono fra i paesi che si stanno attivando più in fretta per i programmi di vaccinazione di massa).

Il secondo bambino Amish autistico, era stato sottoposto sicuramente a vaccinazione, sviluppando subito dopo autismo.

Il giornalista non ha potuto stabilire lo stato delle vaccinazioni del terzo bambino.

Effetti pericolosi del Thimerosal:

In alcuni vaccini, si utilizza un preservante a base di mercurio, denominato Thimerosal, che serve a impedire che le fiale con dosi multiple vengano contaminate dalle ripetute perforazioni dell’ago. Quando i funzionari sanitari Usa si sono resi conto della quantità di mercurio che neonati e bambini erano costretti ad assorbire attraverso i vaccini, la tossina è stata eliminata dai vaccini, a cominciare dal 1999.

Vaccini pericolosiTuttavia, per problemi di errori nelle etichette e altri, il thimerosal è ancora presente nei vaccini e sempre più bambini stanno soffrendo a causa di ciò.

C’è ancora qualcuno che ha bisogno di ulteriori prove del nesso fra vaccini e autismo?

Evidentemente, quanto descritto precedentemente non è una prova scientifica controllata in doppio cieco e con placebo, ma un’analisi basata sull’evidenza dei fatti che, per quanto mi riguarda, fornisce un collegamento irrefutabile tra vaccini contenenti mercurio e autismo.

Non è necessario essere medico, avere una specialità in epidemiologia o insegnare genetica molecolare per capire questo collegamento.

Quanto ovvio deve essere di più?

Il collegamento fra l’autismo e i vaccini non è certamente una idea nuova. Infatti, l’informazione parla di questa questione da almeno sei anni. L’anno scorso uno studio ha rivisto i dati dei Centers for Disease Control and Prevention’s (CDC) Vaccine Data Link, concludendo che i bambini che ricevono vaccinazioni contenenti thimerosal, hanno 27 volte più probabilità di sviluppare autismo, rispetto ai bambini che non hanno subito questa prassi. Ciò significa un aumento di rischio del 2.700 per cento. I numeri non mentono.

E’ impressionante come il giornalista abbia trovato solo tre bambini con autismo fra gli Amish. Uno era adottato e vaccinato precedentemente, un altro era uno dei pochi bambini Amish vaccinati ed il terzo ha avuto una storia poco chiara di vaccinazioni. Quindi, tutt’al più, solo un bambino autistico rispetto ai 200 previsti (stando alle statistiche nazionali americane)

Le probabilità che queste siano pure coincidenze è praticamente impossibile.

A causa della loro credenze religiose, la Comunità Amish non somministra ai propri bambini nessun vaccino. Naturalmente, molti di voi non possono scegliere un metodo così radicale. Tuttavia, se doveste scegliere un vaccino, vi consiglierei di guardare le numerose informazioni sul vaccino dell’epatite B.

La versione multidose di questo vaccino, che è somministrato tipicamente ai neonati prima che lascino l’ospedale, contiene, infatti, ancora il thimerosal. Ciò è la massima espressione di negligenza e irresponsabilità, poiché il sistema nervoso centrale immaturo di questi neonati indifesi, è particolarmente suscettibile agli insulti tossici del thimerosal.

Se siete giovani genitori che valutano i pro e contro dei vaccini, vi invito vivamente a informarvi circa la tossicità del thimerosal, che è purtroppo ancora presente nei vaccini multidose per l’epatite B e in quasi tutti i vaccini antinfluenzali (!!!) per bambini.

Articolo del Dott. Massimo Pandiani

terrarealtime.blogspot.com

—————————-

ECCO SVELATO A CHE SERVONO I VACCINI. PER QUESTO SONO POLITICAMENTE CORRETTI E DEVONO ESSERE OBBLIGATORI. L’AMMINISTRAZIONE TRUMP DEVE CADERE PERCHE’ SA QUESTE COSE E INTENDE FERMARE IL CRIMINE

https://autismovaccini.org/2017/06/02/aifa-sparite-migliaia-di-segnalazioni-di-eventi-avversi-ai-vaccini/

La proteina nagalase potrebbe essere la motivazione dell’assassinio di 8 medici olistici negli Stati Uniti

Dal 2009 la proteina GcMAF è al centro dell’attenzione della comunità scientifica internazionale per gli effetti terapeutici nei confronti dei carcinomi della mammella e del colon metastatizzati, del cancro della prostata e dell’infezione da HIV, dell’autismo, della stanchezza cronica e anche del morbo di Parkinson. Infatti le sperimentazioni cliniche condotte negli Stati Uniti e in Giappone ne hanno dimostrato un’efficacia notevolissima in pazienti con tumori molto avanzati, tanto da poter parlare di eradicazione del tumore, così come dell’infezione da HIV e dei sintomi dell’autismo. Somministrando ai pazienti la proteina GcMAF il sistema immunitario viene stimolato in modo che attacchi le cellule malate.

Dal 19 giugno ad oggi, in poche settimane, sono stati uccisi 8 medici olistici negli Stati Uniti: Dr. Jeff Bradstreet [molto noto nella comunità dell’autismo], Dr. Bruce HedendalDr.ssa Teresa A. SieversDr.ssa Lisa Riley DODr. Barone HoltDr. Ronald SchwartzDr. Nicholas GonzalezDr. Jeffrey Whiteside.

Coincidenza o no – non spetta a noi giudicare – tutti quanti credevano nelle potenzialità della proteina GcMAF e tutti quanti – come leggerete più avanti – avevano subito pressioni e minacce dal braccio armato della FDA americana.

Cos’è il GcMAF

Il sistema immunitario è localizzato nel sangue ed è composto da una moltitudine di cellule collegate tra loro in modo estremamente efficace mediante questo complesso sistema chimico di comunicazione. Per la trasmissione interna di messaggi, il sistema immunitario si avvale di sostanze prodotte dall’organismo, le cosiddette citochine [interferoni, interleuchine ecc.], immesse dal mittente nel flusso sanguigno o nel sistema linfatico per essere inviate al ricevente. Come i classici ormoni, anche queste sostanze di segnalazione innescano nelle cellule bersaglio un’azione specifica o una funzione di regolazione. In questo modo il segnale non potrà che essere interpretato in modo corretto. Queste sostanze, nella maggior parte dei casi, non intervengono attivamente nei processi quali crescita tumorale o distruzione cellulare. Si tratta piuttosto di messaggi o istruzioni, o persino di valori di misurazione camuffati, che possono innescare nella cellula bersaglio una catena di processi.

Una delle prime sostanze di segnalazione ad essere scoperte furono gli interferoni [Isaacs & Lindenmann, 1957]. Essi sono formati da cellule del sistema immunitario, come i leucociti, e la loro funzione è garantire la comunicazione interna. Agiscono generalmente innescando una risposta immunitaria, ad es. quando le cellule del corpo sono state infettate da un virus o quando si trasformano in cellule tumorali. Queste cellule vengono poi attaccate e distrutte da cellule specializzate del sistema immunitario, come i linfociti B o T, attivate proprio dagli interferoni.

Di recente è stato scoperto il GcMAF, che rappresenta una nuova classe di sostanze di segnalazione del sistema immunitario. GcMAF sta per “Fattore di attivazione dei macrofagi derivato dalla proteina Gc”. Gc è una nomenclatura obsoleta per la DBP, ovvero la “vitamin D binding protein”. La DBP è responsabile del trasporto della vitamina D e, allo stesso tempo, viene utilizzata dalle cellule del sistema immunitario come sostanza di base per la produzione del GcMAF, un fattore che, analogamente agli interferoni, funge da sostanza di segnalazione interna per il sistema immunitario. Il GcMAF innesca una catena di processi per attaccare le sostanze estranee penetrate nell’organismo, come virus, batteri, veleni ambientali [inclusi vaccini] o affrontare le modificazioni cancerogene della cellula.

Il GcMAF ha suscitato recentemente grande attenzione nella letteratura scientifica e in quella non scientifica, diventando oggetto di molte discussioni che, in parte, hanno condotto a risultati discordanti. Tuttavia, mai ci saremmo aspettati di leggere un corposo susseguirsi di notizie di cronaca nera a danno di medici olistici.

Alcuni riferimenti bibliografici sul GcMAF

Yamamoto [Yamamoto et al., 1993 ;  Yamamoto, 1996 ; Yamamoto, 1997a ; Yamamoto, 1997b ; Yamamoto et al., 1998 ; Yamamoto et al., 2009e altri [ad es. Naraparaju et al.,1994 ;  Mohamad et al., 2003 ; Joergensen et al., 2010] hanno riferito, in riviste scientifiche accreditate le procedure di isolamento, di determinazione della struttura chimica e di sintesi e dell’effetto del GcMAF. Gli autori hanno mostrato che il GcMAF viene prodotto dalle cellule del sistema immunitario e funge da sostanza di segnalazione interna, ad es. per trasmettere ai linfociti T o ai macrofagi il messaggio di attaccare un tumore. Gli autori sono riusciti anche a far luce sulla biosintesi del GcMAF e a sviluppare una sintesi analoga in laboratorio.

Il GcMAF così prodotto, identico a quello naturale, è stato usato in vari modi per individuarne lo spettro di azione come sostanza di segnalazione. Yamamoto et al. [Yamamoto et al., 2009] hanno riferito gli elevatissimi tassi di guarigione per diversi tumori, con percentuali di remissione del 100% in studi sul trattamento dei tumori prostatici, mammari e persino dell’AIDS. Tuttavia, anche un profano sa che negli studi in cui è coinvolto un grande numero di soggetti, non si avrà mai un tasso di successo del 100% su tutti i partecipanti. Si è già molto soddisfatti se si riescono ad ottenere sul lungo termine tassi di guarigione del 40% sul totale dei partecipanti. Per questo motivo gli studi clinici di Yamamoto hanno sollevato un certo scetticismo, tuttavia i suoi esperimenti scientifici di biologia molecolare sarebbero per lo più riproducibili e quindi ben fondati.

Yamamoto et al. [2002] hanno ad esempio osservato che il GcMAF esplica diretti effetti anti-angiogenetici sulle cellule endoteliali in vitro e in vivo e anche che influisce negativamente su diverse sostanze chemiotattiche espresse dal tumore per accelerare la propria crescita.

Altri scienziati  [Fannon et al., 2003 ; Rehder et al., 2009], che si erano già occupati in modo esaustivo del GcMAF, hanno potuto confermare che il GcMAF è una sostanza prodotta dal sistema immunitario dell’organismo e che viene utilizzato come sostanza di segnalazione effettivamente in grado di stimolare i macrofagi per indurli ad attaccare un tumore.

Fannon et al. [2006] riprendono questo argomento in diverse pubblicazioni e mostrano, servendosi di trapianto eterologo sui topi, che il GcMAF è un efficace inibitore dei tumori prostatici umani e che la sua capacità di inibire in vivo la crescita tumorale è in parte riconducibile alle sue proprietà anti-angiogenetiche [formazione di vasi sanguigni]. I tumori hanno un elevato fabbisogno di sostanze nutritive e pertanto stimolano la formazione di vasi sanguigni. Le proprietà anti-angiogenetiche del GcMAF comportano una riduzione dei numero di capillari sanguigni nutritizi. Dallo studio sono emersi ulteriori interessanti risultati, come il potente effetto inibitorio del GcMAF sulle cellule tumorali della prostata a prescindere dall’attivazione dei macrofagi e l’inibizione non solo della proliferazione, bensì anche delle migrazione delle cellule tumorali. Il GcMAF riduce l’espressione dell’UPAR (recettore dell’attivatore del plasminogeno di tipo urochinasi), per cui l’UPAR potrebbe essere un marker più idoneo per l’attività del GcMAF rispetto alla nagalase [Smith, 2010].

La stimolazione del sistema immunitario in virtù della concentrazione di GcMAFrispecchia il classico comportamento delle sostanze di segnalazione nei confronti dei recettori, ovvero esiste una concentrazione ottimale della sostanza di segnalazione.

Monitoraggio della nagalase

Come base per l’impiego del GcMAF e per monitorare il successo della terapia, Yamamoto[1997 , 2008b] e altri [ad es. Mohamad 2002] hanno proposto la nagalase. La nagalase è un enzima essenziale prodotto dall’organismo, coinvolto nel catabolismo del glicano. La nagalasepuò trasformare il GcMAF in una forma inattiva che non può essere più utilizzata dal sistema immunitario come sostanza di segnalazione. Yamamoto argomenta che i tumori rilasciano più nagalase per indebolire il sistema immunitario. Un valore più alto di nagalase è quindi collegato ad un tumore o alla crescita tumorale. È incontestabile il fatto che i tumori siano in grado di ridurre l’efficacia del sistema immunitario.

Il nagalase è un test per monitorare l’efficacia delle terapie per il cancro e per alcune infezioni virali, incluso HIV, EBV [Epstein Barr Virus] ed anche tutte le superinfezioni che colpiscono i bambini affetti da autismo. Il test misura l’attività di alfa-N-acetilgalattosaminidasi [nagalase] nel sangue.

Nagalase è un enzima extracellulare matrice degradante che è secreto in quantità maggiori del normale dalle cellule cancerose nel processo di invasione tumorale. E’ anche un componente intrinseco della proteina di rivestimento di vari virioni, come HIV, virus di Epstein-Barr [EBV], herpes zoster e il virus dell’influenza. Così, è secreto dalle cellule infettate da virus.

Il nagalase procede alla deglicosilazione della  proteina DBP che si lega alla vitamina D3[per l’uomo meglio conosciuta come proteina Gc]. La proteina Gc è il precursore per il fattore attivante i macrofagi [MAF]. La proteina Gc è composta da un trisaccaride costituito da una doppia ramificazione di N-acetilgalattosamina e galattosio e terminazioni di acido sialico. Attraverso la deglicosilazione, il trisaccaride [completo] viene rimosso dalla proteina Gc. Questa proteina Gc deglicosilata non può più essere convertita in MAF.

Normalmente il MAF è prodotto dalla proteina GC mediante rimozione sequenziale della terminazione di acido sialico e galattosio da beta-galattosidasi e sialidasi, selettivamente, con N-acetilgalattosamina come lo zucchero rimanente. L’attivazione dei macrofagi per fagocitosi e la presentazione dell’antigene sono il primo passo nella cascata sviluppo immunitario. Se il precursore viene perso si apre la strada alla immunosoppressione.

L’aumento dell’attività nagalase è stato rilevato nel sangue di pazienti con un’ampia varietà di tumori, come il cancro della prostata, della mammella, del colon, del polmone, esofago, stomaco, fegato, pancreas, rene, vescica, testicolo, utero e ovaio, mesotelioma, melanoma, fibrosarcoma, glioblastoma, neuroblastoma e vari tipi di leucemia [Rif. 1 ; Rif. 2 ; Rif. 3].  Per vari tipi di tumori, sono stati riscontrati differenti livelli di attività nagalase [Rif. 4]. Risulta che la capacità secretoria del tessuto tumorale individuale varia tra tipi di tumore a seconda delle dimensioni del tumore, messa in scena, e il grado di malignità o invasività [Rif. 5]. L’aumento di attività nagalase non è stato rilevato nel sangue di individui sani [Rif. 6].

L’attività nagalase è direttamente proporzionale alla massa tumorale attiva [Rif. 7 ; Rif. 8 ; Rif. 9]. Vari studi correlano livelli nagalase con massa tumorale suggeriscono che la misurazione di questo enzima in grado di diagnosticare la presenza di lesioni cancerose al di sotto di livelli rilevabili da altri metodi [Rif. 10]. Nelle analisi diagnostiche effettuate In studi di ricerca, l’attività nagalase diminuita fino quasi al livello di controllo dei pazienti senza tumore un giorno dopo la rimozione chirurgica dei tumori da pazienti oncologici, suggerendo che il valore di emivita di nagalase è inferiore a 24 ore [Rif. 11 ; Rif. 12]. La breve emivita di nagalase è preziosa per la prognosi della malattia durante varie terapie [Rif. 13 ; Rif. 14].

Il nagalase è il componente intrinseco della proteina di rivestimento gp160 dei virioni HIV e dell’involucro della proteina emoagglutinina [HAdel virus dell’influenza. L’attività del nagalase è la somma delle attività enzimatiche svolte sia da virioni HIV e delle proteine non assemblate dell’involucro [Rif. 15].

L’aumentata attività di nagalase è stata rilevata nel sangue di pazienti con tante altre malattie immunitarie.

GcMAF e autismo

Il Dr. Jeffrey Bradstreet  ha trattato con il GcMAF più di 1.500 bambini affetti da autismo con i seguenti risultati: l’85% dei pazienti ha risposto alla terapia e di questi,  il15% è andato incontro ad una completa guarigione.

Il Dr. Bradstreet aveva pubblicato questi dati nel suo lavoro “Initial Observations of Elevated Alpha-N-Acetylgalactosaminidase Activity Associated with Autism and Observed Reductions from GC Protein—Macrophage Activating Factor Injections”. E’ possibile che l’uso dei vaccini alteri in qualche modo il sistema immunitario con conseguente attivazione dell’enzima nagalasi che, a sua volta, impedisce la corretta formazione di GcMAFendogeno. Così come è altrettanto possibile che nell’eziologia dell’autismo possono giocare un ruolo decisivo infezioni virali a carico del sistema nervoso e dell’apparato digerente. In una piccola percentuale di bambini tuttavia non sono state riscontrate infezioni virali di alcun tipo e questo potrebbe spiegare il motivo per cui la somministrazione di GcMAF in questi soggetti probabilmente non sarebbe di alcun aiuto. Però, nella maggior parte dei casi, in cui le infezioni virali sono presenti, è stata osservata una risposta positiva al trattamento con GcMAF e nel 15% dei soggetti, in cui le infezioni virali giocavano un ruolo chiave, il GcMAF ha determinato una completa guarigione.

A questo punto, il Dr. Bradstreet e molti altri di questi medici hanno iniziato a domandarsi se, per caso oppure intenzionalmente, il nagalase inibitore che impedisce e blocca la corretta formazione di GcMAF è introdotto nel corpo umano attraverso la pratica vaccinale. Orbene, tutti i medici assassinati ritenevano che questo nagalase è introdotto intenzionalmente nel corpo umano attraverso la pratica vaccinale, come avevano già dimostrato inequivocabilmente  il Dr. Bradstreet e il Dr. Gonzalez

E’ noto che la FDA ha fatto visita ad ogni singolo medico olistico prima di morire. Perché? Perché la FDA aveva compreso che questi medici  stavano lavorando in segreto per aiutare i loro pazienti a sopravvivere … a vivere … a  guarire dalle loro malattie. Inoltre, questi medici stavano trovando l’evidenza che l’autismo può essere revertito.

Questi medici avevano compreso e dimostrato che la proteina nagalase è introdotta intenzionalmente attraverso la pratica vaccinale.

————————————-

ANCORA PROVE A FAVORE DELLA SICUREZZA DEI VACCINI (arma di distruzione di massa)

Vaccini e autismo: beccato il CDC!
Medici Alberto | 28-08-2014 da Stampalibera

Il CDC, Centre for Disease Control, una specie di agenzia statale di controllo sulle malattie, è stato colto in flagrante grazie all’opera di un “whistleblower”: termine intraducibile che viene usato per chi lancia un allarme dall’interno, un delatore, una spia, diremmo meglio un “pentito”.
Il caso non è particolarmente eclatante: dati clinici risalenti al 2001-2002 rivelano in maniera evidente una correlazione fra bambini di colore vaccinati e l’incidenza di casi di autismo; tali dati erano stati insabbiati dal CDC che ha, al riguardo, un enorme conflitto di interessi: la spesa per vaccini che il CDC stesso commissiona, negli USA, ogni anno, si aggira sui 4 miliardi di dollari: difficile ipotizzare un totale distacco nella valutazione di potenziali conseguenze negative di questi vaccini…
Mi preme segnalare il fatto perchè la cosa è venuta di dominio pubblico pubblico grazie appunto ad un “pentito”: un insider, che ha informato su quali fossero i documenti da andare a cercare per provare questa correlazione. E così, mentre i vari negatori dei complotti, i vari debunker continuano a tirarci fuori la solita storiella (quando non hanno più argomenti, si intende), del tipo: “se fosse così come dite voi, ci sarebbe qualcuno che, magari pentito, si dissocia e denuncia queste cose”), noi continuiamo ad allungare la lista di coloro che, effettivamente, si dissociano e denunciano pubblicamente ciò che hanno visto. Come già detto anche qui, peraltro.
Il pentito del CDC Dr. William Thompson confessa pubblicamente il complotto del CDC per modificare i dati e commettere una frode scientifica:
http://www.naturalnews.com/046630_CDC_whistleblower_public_confession_Dr_William_Thompson.html
Poche ore prima che questo succedesse, la rivista scientifica Translational Neurodegeneration censura l’analisi di Brian Hooker’s sui dati del CDC  riguardanti la correlazione fra vaccino MMR e l’autismo:
http://www.naturalnews.com/046629_scientific_censorship_Brian_Hooker_science_journals.html

………………………………

VACCINI: ARMA DI STERMINIO COME LE SCIE CHIMICHE

30 ans de camouflage et mensonges sur les vaccins viennent d’être mis au grand jour

http://reseauinternational.net/30-ans-camouflage-mensonges-les-vaccins-viennent-detre-mis-au-grand-jour/

Des documents britanniques mettent à jour 30 années de camouflage
Le « Freedom of Information Act » (Acte donnant libre accès à des documents secrets) au Royaume-Uni auquel a eu recours un médecin, a permis de révéler le contenu de 30 années de documents officiels secrets montrant que les experts gouvernementaux.
1. savaient que les vaccins ne fonctionnaient pas
2. savaient que les vaccins pouvaient provoquer les maladies qu’ils étaient sensés prévenir.
3. savaient que les vaccins présentaient des dangers pour les enfants
4. se sont entendus pour mentir au public
5. se sont attelés à empêcher les études de sécurité.
Ce sont ces mêmes vaccins qui sont rendus obligatoires pour les enfants américains.
Les parents peuvent soit épargner tout ce mal à leurs enfants, soit continuer à s’incliner devant l’un des plus affreux mensonges de l’histoire, ce mensonge qui veut faire croire que des vaccins – remplis de métaux lourds, de maladies virales, de mycoplasme , de matières fécales, de fragments d’ADN d’autres espèces, de formaldéhyde, de polysorbate 80 (Agent stérilisant) – sont un miracle de la médecine moderne.
Un médecin américain dont le fils est autiste a eu recours au « Freedom of Information Act » pour obtenir des documents du CDC (Centres Américains de Contrôle des Maladies). Il voulait avoir accès à l’information que possédait le CDC au sujet des dangers que présentent les vaccinations. Selon la loi, il devait recevoir réponse dans les 20 jours. Pratiquement 7 ans plus tard, le médecin s’adressa finalement à la justice, et c’est là que le CDC a fait valoir qu’il n’était pas obligé de remettre ces documents. Finalement, un juge a ordonné au CDC de remettre ces documents au médecin pour le 30 septembre 2011.
Le 26 octobre 2011, l’éditorialiste du « Denver Post » s’est dit choqué que l’administration Obama, après avoir promis d’être particulièrement transparente, proposait des modifications au Freedom of Information Act , permettant d’entraver la révélation de documents secrets en autorisant les agences gouvernementales (comme le CDC) à déclarer certains documents « inexistants ». […]
Le CDC agit manifestement à l’encontre de la santé de la population américaine. Mais la menace que présente le comportement du CDC sur la vie des Américains ne s’arrête malheureusement pas là. Il a participé à l’élaboration des lois concernant les pandémies qui permettent au gouvernement d’utiliser l’armée, en cas d’urgence pandémique déclarée, pour contraindre toutes les personnes du pays à subir des vaccins non testés, des médicaments, des produits chimiques et d’autres traitements « médicaux ».
En se basant sur le Freedom of Information Act, on peut dire que le CDC perdrait toute crédibilité s’il devait déclarer pareille urgence pandémique. Après avoir déclaré la pandémie du H1N1 en 2009, le CDC a refusé de répondre à la requête d’information de CBS qui s’en référait au « Freedom of Information Act ». A cette époque, le CDC a tenté de bloquer toute leur enquête. Ce que voulait cacher le CDC, c’était son propre rôle dans un des plus grands scandales médicaux de l’histoire, en s’en référant à des données follement exagérées sur les cas de grippe H1N1 en vue de créer une fausse impression de « pandémie » aux Etats-Unis.
Le CDC a aussi dissimulé un scandale financier concernant la fausse pandémie qui a coûté des milliards de dollars. Il y a pire, le CDC n’a pas hésité à mettre les femmes enceintes en première ligne pour un vaccin non testé qui comprenait un agent stérilisant, le polysorbate 80. Grâce au CDC, le nombre de rapports de morts fœtales a augmenté de 2.440% en 2009 comparativement aux années précédentes ; situation qui est encore plus choquante que les statistiques de fausses couches qui avaient augmenté de 700%. […]
En tentant de sauver les derniers vestiges du secret qui concerne les vaccins et en déclarant que les documents de l’Agence sont inexistants, l’Administration Obama a réduit à néant toutes ses prétentions à la transparence. Mais les lois prévues pour rendre obligatoires des vaccins pandémiques peu connus sont toujours en place et toute responsabilité a été dissoute. Il n’empêche qu’une étude canadienne vient de montrer que le vaccin contre la grippe qui contient le H1N1 et qui a tué des bébés in utero, contribue en fait à augmenter le risque de pandémie.
Les américains qui ont été dupés en soumettant leurs enfants aux vaccins meurtriers du CDC possèdent aujourd’hui des moyens de riposte. Les personnes de tous horizons, de chaque organisation doivent :
1. Prendre connaissance des textes révélés grâce au Freedom of Information Act du Royaume Uni et qui ont trait aux mensonges sur les vaccins. Ces personnes doivent prendre connaissance du refus du CDC de fournir quelque information que ce soit sur ce qu’ils savent au sujet de ces mensonges ; elles doivent aussi prendre connaissance des efforts déployés par l’administration Obama pour camoufler ce que sait le CDC au sujet de ces mensonges. Ces personnes doivent contacter leurs représentants et exiger l’annulation immédiate du calendrier vaccinal du CDC et des lois concernant les pandémies.
2. Informer chaque vétérinaire, personnel militaire, policiers, agents du DHS, ainsi que le personnel médical de toute la mystification vaccinale. Expliquer à ces personnes que leurs familles sont aussi gravement menacées. Ces personnes ne pouvaient probablement pas savoir qu’elles avaient été manipulées à l’intérieur même de leurs structures par l’industrie pharmaceutique qui les ont transformées en agents meurtriers grâce à la déclaration de « pandémie » ou « d’attaque bioterroriste ». Il est tout à fait clair aujourd’hui que les structures terroristes/bioterroristes ne sont que des escroqueries. Ainsi tous les projets qui sont envisagés pour « protéger » le pays sur la base de ces mêmes lois ne feraient que menacer l’existence et la liberté des américains.
Grâce au Freedom of Information Act (FOIA), nous savons que le calendrier des vaccinations relève du canular. Ce sont les vaccins qui constituent un danger pour la santé des enfants et des adultes Américains.
Ce sont aujourd’hui des vaccins obligatoires, mal testés avec des adjuvants dangereux qui menacent le pays et qui pourraient provoquer quantité de morts. A l’extérieur d’Atlanta, le CDC a stocké quelque 500.000 cercueils géants, construits pour être incinérés. Il commence à devenir clair que le CDC ne devrait en aucune façon être mêlé de quelque manière que ce soit aux problèmes de santé publique.
Grâce au Freedom of Information Act, nous savons aujourd’hui que les vaccins ne constituent nullement le miracle de la médecine moderne que l’on a voulu nous faire croire. Toute autorité médicale ou gouvernementale qui prétendrait que les vaccins préviennent les maladies, ignore les documents gouvernementaux comme les innombrables études qui révèlent l’exact opposé, mais ignore également les tentatives du CDC de cacher au public la vérité sur les vaccins.
source originale :http://nsnbc.me/2013/05/10/the-vaccine-hoax-is-over-freedom-of-information-act-documents-from-uk-reveal-30-years-of-coverup/
stopmensonges.com/
http://kitdemonter.wordpress.com/2014/09/15/30-ans-de-camouflage-et-mensonges-sur-les-vaccins-viennent-detre-mis-au-grand-jour/

…………………………………………..

L’ARMA CON CUI GLI OLIGARCHI GLOBALI AMMALANO LA POPOLAZIONE (li chiamano “filantropi”)

Niños vacunados padecen un 500% más enfermedades que los niños no vacunados dicembre 2014
#Vacunas (www.BWNArgentina.com) Se confirmaron las sospechas de aquellos que no confían en la vacunación infantil. Un reciente y amplio estudio corroboró de manera indiscutible investigaciones científicas independientes realizadas con anterioridad, las cuales comparan a los niños no vacunados con los niños vacunados. Todos los hallazgos y pruebas certificadas evidencian que los niños vacunados tienen de dos a cinco veces más enfermedades, padecimientos y alergias, que los niños no vacunados.

Originalmente, el estudio (aún en curso), comparó a los niños no vacunados con los que si lo fueron y cuyo historial medico fue expuesto por una encuesta de Salud Nacional Alemana dirigida por KiGGS. Las cifras se obtuvieron por contraposición y los niños-adolescentes dentro del balance gubernamental ascienden a 17.000. siendo el rango de edad hasta los 19 años.

La investigación continúa en América

Sin embargo, la relación entre Estados Unidos y el estudio de Bachmair puede verificarse en el sitio web VaccineInjury.info que añadió un enlace para que más padres de niños vacunados participen en la encuesta. Hasta ahora, la investigación reúne a más de 11.000 encuestados, y aunque la mayoría de los participantes pertenecen a EE.UU. otros estudios han corroborado la misma información en comunidades foráneas.

Desinformación masiva

Pese los resultados similares y la constatación científica, esta revelación no fue tomada en cuenta por los medios de comunicación masivos MSM (mainstream media en inglés). Ninguno de estos estudios fue financiado por los CDC (Centers for Disease Control and Prevention), ni por la Organización Mundial de la Salud, ni tampoco por ninguna organización nacional (EE.UU.) ni internacional de Salud o agencias profesionales de cuidados médicos (http://healthimpactnews.com).

Las entidades estrechamente relacionadas a la industria farmacéutica operan con ánimos de lucro y no quieren, bajo ninguna circunstancia, comparar la salud de los niños no vacunados con la de los vacunados, ni tampoco estudiar el caso de manera objetiva, por el riesgo de perder su “caballo de batalla” comercial, la “vacunamanía” (manía por la vacunación). En este marco cabe señalar que el enfoque de la mayoría de los estudios apunta, principalmente, a las enfermedades infantiles que se producen mientras los pacientes maduran. Una vacuna dañina en etapa de crecimiento, y sus efectos adversos, representan clientes de por vida para los laboratorios y sus nuevos fármacos pero además, responden a políticas de despoblación.

Un diseño para obstaculizar la verdad

Es preciso recordar que solo el 5%, o menos, de las lesiones dramáticas, debilitantes o mortales, producto de las inoculaciones, son reportadas al VAERS (Vaccine Adverse Injury Reporting System) por las siguientes razones:

* Es un sistema complicado que requiere tiempo incluso para los médicos.
* La mayoría de los padres no saben que el VAERS existe.
* Por lo general, sólo se toman en consideración reacciones adversas que ocurren inmediatamente después de la vacunación.
* Aunque el VAERS es voluntario, la mayoría de los doctores no quieren auto-incriminarse por daños relacionados a una vacuna que ellos mismos recomendaron, y prefieren la postura amoral de negar una relación entre los efectos secundarios y las vacunas.

En consecuencia, incluso las más adversas reacciones adversas pasan desapercibidas, mientras los efectos secundarios producidos por las vacunas ni siquiera se consideran.

Diferentes encuestas

Las enfermedades infantiles usualmente listadas en encuestas independientes incluyen: Asma, Amigdalitis Recurrente, Bronquitis Crónica, Sinusitis, alergias, eczemas, infecciones del oído, Diabetes, trastornos del sueño, Enuresis Nocturna, Dislexia, Migraña, hiperactividad, TDA, Epilepsia, depresión, desarrollo más lento en el aprendizaje del lenguaje, trastornos de habilidades motoras.

En 1992, un grupo Neozelandés llamado Sociedad de Concientización sobre la Inmunización (NIC o IAS en ingles) encuestó a 245 familias con un total de 495 niños. Los niños fueron divididos en 226 vacunados y 269 no vacunados. Ochenta y un familias tenían tanto niños vacunados como no vacunados.

La diferencia fue dramática, mostrando una incidencia mucho menor de enfermedades comunes infantiles en niños no vacunados – Estudio.

En otra encuesta realizada en la Isla Sur de Nueva Zelanda, ciudad de Christchurch, llevada a cabo entre niños nacidos durante o después de 1977, ninguno de los niños no vacunados tuvo eventos de asma mientras que casi el 25% de los niños vacunados fueron tratados por asma a la edad de 10 años.

Muchos comentarios de padres preocupados en la encuesta, aún vigente, de Bachmair, en VaccineInjury.info, mencionan el peligro de la vacunación y su influencia negativa en el desarrollo inmunitario natural (http://www.vaccineinjury.info).

Una inmunóloga doctorada que escribió el libro “La ilusión de la Vacuna” (Vaccine Illusion), la Dra. Tetyana Obukhanych, fue contra del dogma de su formación médica y su trasfondo, afirmando que la inmunidad real a cualquier enfermedad no es conferida por las vacunas, sino por la exposición o no a la enfermedad (Informe).

Quizás la encuesta más informal, también vigente, es la llevada adelante por Tim O’Shea, DC, autor de: “Vacunación no es Inmunización” (Vaccination is Not Immunization).

Tim simplemente expone e-mails de padres que no vacunaron a sus hijos y que los comparan con los niños de sus amigos y otras familias que si lo hicieron. Hay más información disponible en su sitio web (http://www.thedoctorwithin.com).

Lizzy Daecher
BWN Argentina
– See more at: http://bwnargentina.blogspot.com.ar/2012/06/ninos-vacunados-padecen-un-500-mas.html#sthash.k6bj6wpV.dpuf


VACCINI ARMA BIOLOGICA

Non importa cosa vi raccontano sui vaccini, non accettateli, una nuova arma biologica è distribuita tramite i vaccini … 

PAKALERTPRESS
secretsofthefed.com                tratto da “sadefenza”

Ci sono state molte segnalazioni circa nanobot in fase di sviluppo che servono ad annientare le persone. Questo report in realtà identifica i nanobot e quello su cui si basano. Una volta che questi nanobot ricevuti tramite un vaccino contaminato, si inseriscono nel DNA delle vostre cellule ordina alle vostre cellule di riprodurre più copie di se stesso ed è così che si replica. E non  torna mai indietro, ordina semplicemente alle  cellule di continuare a produrre fino a quando le cellule stesse muoiono  facendo esattamente questo lavoro. Si è completamente verificato questo, in laboratorio già dal 2007, scorrete verso il basso l’articolo per vedere le immagini se non avete molta voglia di leggere.

Siti web di notizie alternative anti-vaccino contattate al momento RIGHT NOW  vengono epurate totalmente e simultanee della cache di Google entro poche ore e mi permetto di chiedere il perché. A dire il vero, c’è poco da mettere in discussione.

La risposta è apparentemente ovvia. Le élite sono ora in corso per una grande spinta per ottenere il nanobot batteriofagi T4 e altri additivi di vaccino contaminati messi in distribuzione pubblica mondiale tramite iniezioni tutti in una volta. E ho il sospetto che stanno per usare una falsa epidemia di Ebola per spaventare la gente ad accettare i vaccini con nanobot T4, che tutti ricevono di colpo in un breve periodo di tempo

Il volo flight370, abbattuto in Ucraina, e altre questioni, la rimozione dei siti web anti-vaccino nel bel mezzo di una epidemia “Ebola” è la coincidenza a cui tutti noi dovremmo prestare attenzione.

Questa è la notizia, se ci manca questo quello che abbiamo sono suscettibili di essere distrutti.
Chiunque sia è sufficiente per trovare un sito web come questo, si dovrebbe conoscere il piano del NWO per lo spopolamento globale e la creazione di città di schiavi  che possono essere gestiti con facilità. Quale modo migliore poteva esserci per gestire un spopolamento massiccio con un falso focolaio , e la vera malattia ordinata a colpi, spacciata come i vaccino che dovrebbe proteggere? Puoi scommettere le élite non vogliono rilasciare in realtà qualcosa che potrebbe ucciderli in libertà sotto forma di una vera e propria epidemia. Avrebbero invece scelto di utilizzare tutti i loro soldi delle tasse ottenuti dai  malati per formulare un colpo e iniettarlo nelle loro vittime, con una certa percentuale di colpi  non pericolosi, forse da 1 a 10, e il resto rappresenta la fine della vita per il destinatario . Se la malattia è una malattia gestita  completamente non contagiosa, e che può essere accolta solo tramite una inoculazione, si può stare tranquilli mentre il mondo muore intorno a loro.

Ed è per questo che spingono i vaccini così duramente, e lavorano attivamente  per distruggere completamente diritto al legittimo dissenso. Sono certo che il mio sito web è esclusivo e rimane in linea con la causa divenuta  ben nota velocemente,  fa calare senza innalzare onde, mi accingo a impiegare questo beneficio per avvertire la gente e sperare per il meglio.

L’epidemia di Ebola è probabilmente un INGANNO un trucco per diffondere un VACCINO CONDENSATO VIRALE con Nanobot che vi distruggerà

Una nota del giocatore: che cosa accadrà se queste cose finiscono dentro di te? Questi non sono iPhone…? Sei sicuro che il laboratorio ISRAELIANO abbia il diritto di inocularti?

Con solo 183K di codice il DNA è super efficiente, nanobot virali sono stati rilasciati in libertà tramite le vaccinazioni, dal 22 settembre 2007 e vengono spacciati come una variante naturale del batteriofago T4. Ma questo rapporto prova che questi batteriofagi Nanobot non sono naturali, e sono stati creati  nei laboratori di Israele.
Questi nanobot invadono gli organismi ospiti o le cellule e inseriscono nel DNA e causa l’host per rendere più nanobot fino a quando gli organismi ospitanti o cellule muoiono da sforzi eccessivi loro produzione.

Questi sono suscettibili per essere nel vaccino per il Papilloma Virus , in quello antinfluenzale e altri vaccini: il ritiro è  distribuito con questi citati.
Questi sono molto probabilmente nel Gardasil, che, in realtà sembra essere progettato per distruggere i centri emozionali femminili e attaccare il cervello, e come dimostra questo rapporto.

Se sei uno che va oltre il titolo e vai oltre la prima pagina di lettura, è meglio riconsiderare le vostre informazioni e abitudini ti poni nella condizione di leggere tutto.

Il nanobot a sei zampe batteriofago T4 distrugge il cervello e ti modifica geneticamente.

I vaccini utilizzati ora in distribuzione sono questi.

Qualcosa chiamato batteriofago T-4 esisteva anche prima, ma non aveva di certo l’aspetto di questo.

Sapevo che il sei zampe T4  batteriofago non era naturale e che è stato progettato e costruito da Israele, e ho trovato il modo per dimostrarlo. Clicca l’immagine a sinistra per vedere come ho dimostrato, che questa non è una bufala. Google non produce risultati di immagini per T4 bacteriphage prima del 1 settembre del 2007, e molto dopo il 1 settembre del 2008. Quindi questo è il lasso di tempo in cui questo piccolo demone a sei punte è stato rilasciato in libertà senza controlli. E Google ha successivamente truccato  queste ricerche, come  ho già documentato, in verità.

Si tratta di una situazione di emergenza, ora, questo è ciò che Israele sta  utilizzando per la sua guerra razziale con l’etno-bomba, e il seguente rapporto da questo sito web spiega tutto su questo argomento:

Questo è ciò che Israele sta per utilizzare nella sua guerra alle razze con l’etno-bomba.
La vera minaccia per il nostro futuro è il nanobotbatteriofago T4 Si è verificato un allarmante sviluppo per quanto riguarda il tema dei fagi virus

Per fornire un background su questo, ho un amico molto vicino, che è un dottorato di farmacologia e un esperto nel campo della microbiologia  correlata. Pur avendo lunghe discussioni sul futuro della medicina come arma, questo amico è andato avanti e avanti su come i batteriofagi venivano riprogettati per attaccare le nostre cellule cerebrali, piuttosto che il loro ospite normale – batteri, DNA, si impianta direttamente nelle nostre cellule e le cambia immediatamente e per sempre , il cambiamento per le generazioni future, fornendo un carico utile di DNA alle cellule uovo nelle ovaie e anche per il sistema riproduttivo maschile. Ciò avrebbe un impatto permanente sul futuro del genere umano. Una volta che questo tipo di batteriofago è stato ricevuto tramite una vaccinazione, quelli vaccinati avrebbero indotto tratti del vaccino a passare lungo la via del DNA e inserito parte del betteriofago per tutte le generazioni future.

Anche se batteriofagi (che sono i virus che attaccano i batteri,) di vario tipo sono stati sempre praticamente intorno, sono finora stati considerati innocui perché diversi dal batterio, e sono anche altamente selettivi per il tipo esatto e specie di batteri che attaccheranno.

Quando si parla di questo argomento, ho sollevato la questione del perché stavano modificando i fagi invece dei virus comuni che hanno una storia nel attaccare le persone. Una risposta è nel fatto che fagi, più che i virus ordinari può attraversare il divario di specie, sono altamente selettivi nei loro obiettivi e sono programmati per attaccare solo precisamente quello per cui sono stati progettati – un batteriofago preferirà soltanto una variante di un particolare tipo di batteri. Per esempio, ci sono molti diversi tipi di batteri salmonella, e tra i batteri salmonella, un particolare fago attaccheranno solo una variante lasciando altre varianti di sola salmonella. Nel cervello , non tutti i neuroni sono identici, ma sono tutti simili così quando somministrati tramite un vaccino intenzionalmente contaminato, l’alta selettività di un batteriofago modificato può essere utilizzato per indirizzare con precisione il tipo di neurone un vaccino sabotato sarebbe destinato a spazzare via tutto.

Un’altra ragione per cui i batteriofagi sono stati scelti come candidati principali per il cervello e la modifica del DNA è il fatto che non sono progettati per attaccare le persone, per cominciare, quindi a reinfettare le persone che non hanno mai ricevuto il vaccino contaminato sarebbe impossibile – un fago, non sarebbe tale da farlo attraverso i polmoni o la pelle e nel flusso sanguigno, semplicemente perché non è mai stato progettato per rompere quelle barriere biologiche. Ma un ago, inietta direttamente nel flusso sanguigno  bypassa tali barriere. Così per l’élite, sarebbero emotivamente  intorpiditi, storditi, o geneticamente alterati avrebbero poco da temere, pur essendo tra le loro vittime, anche se la malattia infuria dentro di loro.
Non posso sottolineare come i fuori di testa miei amici nella comunità medica sono oltre questa tecnologia, uno ha detto in sostanza che rappresenta la fine del genere umano perché era nelle mani di persone malvagie, e che sarebbe stato utilizzato per dividere l’umanità in due gruppi diversi – uno che è stato reso inferiore per la sostituzione del DNA permanente, con il nuovo DNA diventano parte integrante di ciò che viene trasmesso attraverso le generazioni.

Ci sono due modalità di fagi in azione a operare , uno è per l’assalto attivo, e uno è in modalità dormiente. Il tipo assalto attivo del fago, chiamato fago litico sarebbe stato utilizzato per immediata modifica della personalità degli individui, e il tipo lisogenico, che invade e apporta modifiche al DNA, mentre lasciano tutto ciò che sta attaccando vivo, sarebbe stato utilizzato per la modificazione genetica delle persone , le modifiche che estendono alle generazioni future per essere permanenti.
E ora su questo robot spettrale come sei zampe fago T4 completamente esagonale che ora domina totalmente il web – Vorrei sapere perché le persone che stanno attuando questa truffa con il vaccino contaminato sulle persone che hanno in qualche modo fatto questa particolare variante così dominante nello spettro pubblico. Quindi, mi si permetta di chiedere perché questa cosa è quasi completamente in linea dominante, quando esistono molti tipi diversi di fagi e perché le immagini di questa cosa non c’erano  nelle immagini su Google prima di settembre del 2007?

Mi permetta di fare un ipotesi , guardate. E’ un questione di orgoglio nazionale. Una forma di culto come l’orgasmo religioso. Tutti i fagi raffigurati ora non solo hanno sei zampe, ma hanno anche una stella di David sul corpo. Questo non è naturale, è palesemente evidente, e in basso a destra è pericoloso. Sai cosa ci riserva il futuro, adesso? Si tratta di qualcosa di molto più spaventoso di ogni micro drone – èil cervello che mangia, i fago, specificamente progettati per mangiare i vostri neuroni emotivi e renderti incapaci di libero arbitrio. Mi è stato detto (molto tempo fa, nel 2010) è in fase di sviluppo come additivo per il vaccino da somministrare sotto stretto controllo e non può sopravvivere al di fuori del corpo, perché quel certo Gruppo a sei punte gli individui hanno la stessa genetica come il resto di noi, in modo da essere senza dubbio resi certi che la propria arma non può saltare fuori dal selvaggio e li perseguitino.

Incubo contaminato ha bisogno di un aggiornamento, perché parla solo di adiuvanti dei vaccini. Tutta questa cosa , il fago è qualcosa di nuovo, quattro anni avanzate di là di questo articolo. Vi suggerisco di prendere Alex come un grano di sale e di guardate questo video, è davvero mortificante.

Suggerisco a tutti di salvare una copia della foto a sinistra di un diverso tipo di #fago naturale, perché attraverso expungement della storia “loro” senza dubbio vogliono creare uno stupore religioso su come le loro piccole gambe esagonali modelli andstar di davidphage per devastare i corpi del resto del genere umano. e su questa nota, forse l’ho già detto sopra che il motivo del ri-engineering del fago per fare il lavoro piuttosto che a un virus infettivo conosciuto, sarebbe quello di fare bene e assicurarsi che non si diffonda ad altre persone indiscriminatamente, ma non posso fare a meno di immaginare che un tale microrganismo non sarebbe stato selezionato solo per le sue apparizioni  profondamente ebraica . Quello stupido fago ha sei punti del corpo se visto dall’alto, sei punti sul corpo quando è visto di lato, e sei gambe.
PERFETTO, che tu sappia!

. . . . . Ma non sono sicuro che sia solo una coincidenza. . . . . . . .

Di seguito viene discusso un test in esecuzione di questo nanobot
I medici dicono “E’ come il cervello è in fiamme”

Leggi il seguente rapporto da vicino: è evidente che il vaccino Gardasilnon è per il Papillomaèper attaccare i centri emozionali, e il seguente rapporto lo dimostra.

PHILADELPHIA (CBS) – E’ una malattia misteriosa,scoperta recentemente che colpisce principalmente le giovani donne, ed è spesso mal diagnosticataI medici hanno scoperto che, qui a Philadelphia, dicono che è come se il cervello fosse in fiamme.

Si inizia con cambiamenti di personalità, e poi le giovani donne restano stordite,  nei letti d’ospedale, come delle possedute e poi diventano catatoniche. Erano tutte normali, quando improvvisamente la loro vita è andata in tilt.

“Un minuto e sto singhiozzando, piangendo istericamente, e il minuto dopo mi piace ridere”, ha detto Susannah Cahalan, del New Jersey.

Il mio commento:

Cambiamenti di personalità? Questo è esattamente ciò che accadrà se i vostri centri emozionali, che controllano gran parte della personalità, vengono attaccati. E come possono i medici solo palesemente affermare che “E’ come il cervello fosse in fiamme” se non sono nel programma e non hanno alcuna indicazioni su ciò che sta succedendo? Inoltre, colpisce DONNE soprattutto giovani, il gruppo che avrebbe avuto il vaccino GARDASIL. Affermano in questo piccolo articolo che si può “vedervi una risposta autoimmune, in cui il sistema immunitario attacca il cervello“, oh, ma sono così irresponsabili da omettere un fatto palese che è  causato dai vaccini somministrati ad un gruppo controllato, e che i vaccini sono responsabili di tutti i disturbi autoimmuni del sistema immunitario.

Il fatto che si tratta di una somministrazione controllata di una malattia è provato dal fatto che è così selettivo in “giovani donne”, non donne di mezza età, adolescenti, ragazzi, bambini, uomini o qualsiasi altra cosa, ma,solo le donne giovani. LE GIOVANI DONNE INOCULATE con il VACCINOGARDASIL ,  è praticamente fuori discussione, che SOLO  LORO sono state colpite da questa malattia, è il mezzo che ha causato questa “malattia” a Philadelphia. Philadelphia senza dubbio ha un batch del vaccino personalizzato.

Ulteriore approfondimento sulla pila di BS nella relazione della CBSè il fatto che i medici chiamano una malattia auto immune per tutte. Non vi è alcun modo di poter sapere  per certo, a meno che non sapevano che c’era una campagna di prova vaccinazione a livello locale per Philadelphia, e hanno assunto chi era auto immune.? La mia ipotesi  è che questo piccolo mostro a sei zampe è stato testato con una prova, in un gruppo controllato da élite, con l’obiettivo primario –  su giovani donne, per vedere come le distrugge. Non c’è dubbio che qualsiasi donna che ha ottenuto questi vaccini, ha nella sua cartella clinica, si userà quel record per vedere se “dopo il recupero completo” da questa malattia diventa lo schiavo salariato perfetto che vogliono lei sia. Essi senza dubbio hanno tenuto traccia di tutto il corso che fa, dal numero di aborti per quanti giorni i suoi figli trascorrono in ricovero giornaliero, e in che modo lei segue la programmazione inserita nella sua vita attraverso vari meccanismi di controllo dei media. L’Obamacare sarà perfetto per questo.

Ero molto paranoica e maniacale. C’era qualcosa che non andava. Ho immaginato camion che mi seguivano “, ha detto Emily Gavigan, della Pennsylvania.

E il peggio è venuto per Emily Gavigan, quando era al secondo anno presso l’University of Scranton. Ricoverato in ospedale, e fuori di se,  non poteva controllare i  movimenti del braccio. Poi ci sono stati attacchi epilettici, aveva bisogno di un ventilatore sempre acceso. I suoi genitori stavano guardando la loro unica figlia andarsene.

E’ stata tra  la vita e la morte per settimane“, ha detto Grazia Gavigan, la mamma di Emily.

La stavamo perdendo . Questo era qualcosa che non  potevo controllare “, ha detto Bill Gavigan, il padre di Emily.

Anche i medici non riuscivano a capire cosa non andava in Susannah.

Ho avuto movimenti anomali bizzarri, avrebbe lasciato le braccia estese, si sa, di fronte a me. Ero una persona relativamente normale, poi un minuto dopo ho le allucinazioni e insistevo sul fatto che mio padre mi aveva rapito “, ha detto Susannah.

Risultato, Susannah e Emily non erano malate di mente. Entrambi avevano una malattia autoimmune chiamata Encefalite da anticorpi anti-NMDA, quando gli anticorpi attaccano il cervello, causando gonfiore.

Il mio commento nome freddo per questo – “Encefalite da anticorpi anti-NMDA” e lasciami spiegare rapidamente che cosa significa. Recettore NMDA encefalite ,  indica rigonfiamento del NMDA la ricezione di assoni nel cervello. Anti è simulato. Si dà assoluta indicazione di autoimmune, che è BS. La linea di fondo, di questa terminologia, è che qualcosa ha causato un gonfiore dei siti del recettore NMDA.

Ed ora ho la mia arma, per cancellare la BS

Quei medici sanno esattamente che cosa ha causato questo.
Volete sapere perché? Perché hanno detto che i recettori NMDA si gonfiavano, e non c’è modo per poterlo sapere, a meno che non si faccia tramite la chirurgia CERVICALE  per rimuovere alcuni dei TALI RECETTORI e metterli su un vetrino da microscopio e confermare che sono davvero gonfi. Quei medici sapevano che questo era un test, e che questi recettori avrebbe causato il gonfiore. Sapevano che c’era un esperimento biologico in corso, e sono stati gli osservatori, ASSENTE un cervello BIOPSIA NON C’È ALTRO MODO per loro di dire quello che hanno fatto, DIVERSA  la prescienza di quello che stava realmente accadendo. Di biopsie non se ne mai parlato. Convenientemente, la parte di una morte quasi certa di questi dei recettori, è stata lasciata opportunamente fuori.

Tutto ciò per quanto riguarda ciò che “i medici non riuscivano a capire ” è solo fumo negli occhi, se sputavano una risposta troppo in fretta qualcuno si sarebbe potuto chiedere come facevano a saperlo. E il fatto che questo si sia placato, dopo poche settimane, dimostra che non è stato alcun tipo di malfunzionamento autoimmune come questo articolo negli Stati Uniti, perché i disturbi autoimmuni non scompaiono dopo poche settimane. Qualcosa di diverso dal  autoimmune ha causato tutto questo. Credo che questo era un test GM virus batteriofago, dove i fagi virus è andato , ha fatto il suo lavoro, e quando lo ha completato , quei siti recettoriali non trasmettevano spazzatura casuale , perché erano morti. Fine dei sintomi. Il Morto tace.

Il fatto che tali dichiarazioni fallaci evidenti da parte dei medici reso in questo rapporto della CBS senza essere scoperto dimostra che la CBS non è qualificata per coprire argomenti di questa natura. Malattie autoimmuni chiarite in poche settimane? SI, COME NO.

Susannah dice che questo è ciò i medici hanno spiegato ai suoi genitori “, hanno detto loro che il suo cervello è in fiamme. Hanno usato queste parole: ‘Il suo cervello è in fiamme.

fonti

http://www.jimstonefreelance.com/phages.html

…………………………………….

“I bambini americani sono i più vaccinati al mondo……i bambini americani sono i più ammalati al mondo…”. Chissà se c’è qualche correlazione tra le due cose? (La Cassazione dice sicuramente che no…)

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...