TRADITORI, SABOTATORI, SUB AGENTI DEL CAOS

Il vero motivo per cui i delinquenti del pd si sono affrettati ad approvare la legge sulla tortura, non è tanto quello di legare le mani alla polizia, quanto un comma interno alla legge il quale dice che “sono vietate le espulsioni, respingimenti ed estradizioni di immigrati, quando vi sia motivo di ritenere che nei loro paesi rischino la tortura”. In questo modo NESSUNO POTRA’ ESSERE RESPINTO, neppure i cosidetti “migranti economici” (=che vengono qui perchè non hanno voglia di lavorare, esigendo di essere mantenuti). Tutti costoro rischiano di essere torturati dal suocero, perchè hanno abbandonato mogli e figli; rischiano di essere torturati dal padrone di casa perchè non pagano l’affitto da un anno; rischiano di essere torturati dal padre della minorenne che hanno messo incinta, rischiano di essere torturati dallo stato perchè non vogliono fare il servizio militare, ecc. Il vero obiettivo dei perfidi, eterodiretti da Soros-Gutgeld-De benedetti, è di rendere irreversibile l’africanizzazione dell’Italia, ancor più con la legge sullo jus soli (come vedete, dei disoccupati, dei terremotati, delle pensioni da fame, dei pompieri che non hanno i mezzi, delle scuole che crollano, delle tasse altissime, dei giovani che fuggono all’estero per un posto da lavapiatti, delle strade impercorribili per le tante buche, dei titolari di aziende che chiudono a decine di migliaia e che si suicidano, delle carceri che scoppiano, dei braccialetti elettronici che mancano, non gliene frega un caxxo)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...