FRANCIA, QUANDO I CAPRETTI VOTANO PER IL MACELLAIO

 I GLOBALISTI HANNO IN SERBO UNA FEROCE GUERRA CONTRO IL FIERO MONDO RURALE FRANCESE – CHE OVVIAMENTE VOTA MARINE-

Il candidato di plastica sarà votato soprattutto nelle grandi città, a cominciare da Parigi, dove la maggior parte della gente è globalizzata. Il globalizzato, tra un paio di scarpe di pelle e uno di plastica, sceglie, puntuale, quelle di plastica. Tra un cibo biologico e uno ogm, o comunque industriale, il globalizzato sceglie quello industriale. Tra una società multietnica e multicriminale e una società omogenea, caratterizzata da solidarietà e retroterra culturale comune, il globalizzato sceglie la società violenta, individualista e sradicata. Dovendo scegliere tra un habitat a base di catrame, cemento e plastica e uno naturale, fatto di terra, legno, acqua e pietre, il globalizzato opta per catrame e cemento. Dovendo scegliere tra un candidato di carne e sangue come Marine e un candidato di plastica come Micron, ovviamente i globalizzati sceglieranno quest’ultimo, che garantirà loro forti bevute di coca cola, e cioè queste: si potrà fare vino francese con uve australiane o argentine; le fabbriche francesi delocalizzeranno verso Polonia, Brasile e sud est asiatico; lo stato sociale e le garanzie sindacali saranno un po’ per volta smantellati; i disoccupati francesi e i poveri saranno a milioni; in compenso arriveranno tantissimi negri, disposti a lavorare per 2 euro l’ora; aumenteranno spaccio, prostituzione, criminalità; vi saranno tasse altissime, in modo che i francesi siano costretti a svendere i loro beni (che saranno acquistati a sottocosto indovinate da chi);ci saranno tagli alla spesa pubblica, in modo che le aziende di stato saranno sempre più inefficienti e così sarà inevitabile dichiarare la necessità di privatizzarle, cioè svenderle (indovina a beneficio di chi); la Francia smetterà di esser in Europa capofila di chi rifiuta gli ogm e con essi il glifosato; Monsanto avrà mano libera; il LGBT avranno ancora più potere nel dettare la loro agenda, specie alle scuole (corsi di masturbazione per bambini, fiabe di due principi azzurri che pomiciano ecc.); ci sarà lotta contro il mondo rurale, facendo chiudere uffici postali, ospedali e altri servizi locali indispensabili, affinché anche gli abitanti delle campagne si urbanizzino e si globalizzino (anziché buon vino, bevano coca cola), mentre burocrazia e tasse alte soffocheranno le piccole aziende agricole e allevamenti (a beneficio della grande distribuzione industriale); i risparmi in banca non saranno più di sacrosanta proprietà dei francesi che li hanno depositati, ma diverranno di fatto proprietà della banca, la quale diviene autorizzata ad appropriarsene qualora decidesse di fallire (cosa non difficile da provocare ad arte, per far sparire tutto quello che ha in pancia -vedi banca Etruria in Italia); avrete più vaccini obbligatori, cari francesi; le stazioni e le periferie delle grandi città saranno trasformate in bivacchi, le ong di soros sono pronte a vomitare sul vostro territorio centinaia di migliaia di africani, tutti giovani e soprattutto maschi (in fuga dalle guerre ovviamente; ormai sappiamo che nel loro paese è costume che le guerre le combattano i vecchi, le donne e i bambini); le donne francesi non potranno uscire di casa se non dopo aver acquistato nei ferramenta robuste mutande di latta; anche voi francesi, come da noi in Italia, esporterete cervelli e fabbriche, mentre importerete analfabeti e criminali, incluse le loro malattie; la sanità pubblica e gratuita sarà abolita; se vi volete curare dovete pagare un’assicurazione (anche molto costosa), se no crepate. Effetto coca cola.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...