COSI’ I PERFIDI HANNO PREPARATO IL BOCCONE AVVELENATO, usando Napoletame come regista di questo crimine sociale, a cui lavora da anni. Impiccato

L’ESCA E’ RESA ATTRAENTE ALL’ESTERNO DOVE AL PRIMO POSTO DEL QUESITO REFERENDARIO SI PROPONE DI MANDARE A CASA UN PO’ DI PARLAMENTARI E TAGLIARE QUALCHE SPESA (TIPO PAGARE MENO I COMMESSI) . BRICIOLE E FUMO NEGLI OCCHI. MA GUTGELD HA STUDIATO BENE LA SITUAZIONE, SA CHE LA GENTE E’ ARRABBIATA COI POLITICI E QUINDI IN MOLTISSIMI ABBOCCHERANNO, PROBABILMENTE FACENDO VINCERE IL SI. IL VERO VELENO STA NELL’ULTIMO QUESITO “RIVEDERE I RAPPORTI STATO REGIONI”. E QUI QUASI NESSUNO HA CAPITO NULLA. IL VERO OBIETTIVO DEL REFERENDUM INVECE E’ PROPRIO QUESTO, NON QUELLO DI TAGLIARE QUALCHE PARLAMENTARE. SI TRATTA DI RIVEDERE IL TITOLO V DELLA COSTITUZIONE CHE ASSEGNA A REGIONI E COMUNI IL COMPITO DI GESTIRE I SERVIZI ESSENZIALI:LUCE ,GAS, ACQUA. FACENDOLI PASSARE A PROPRIETA’ DELLO STATO. IL QUALE, NELLA RAPPRESENTANZA, DEL TRADITORE FIORENTINO (PLOTONE DI ESECUZIONE) LI METTERA’ IN VENDITA PER “RISANARE IL DEBITO PUBBLICO”, COME DA MONTI IN POI SIAMO ABITUATI A SENTIRE (REGIA DEL PERFIDO NAPOLETAME, PREMIO KISSINGER PER L’ALTO TRADIMENTO). COSI’ SOROS E I SUOI COMPAGNI DI MERENDE SI COMPRERANNO LE AZIENDE CHE GESTISCONO LA DISTRIBUZIONE DI ACQUA LUCE E GAS (nel loro linguaggio dette “utilities”, beni vitali cui la gente non può rinunciare, perciò a loro fanno gola, e per questo la nostra costituzione accusata di essere troppo socialista da questi squali, non ne prevede la privatizzazione, significherebbe impiccare la gente. Loro per questo la vogliono cambiare). UNA VOLTA CHE SI SARANNO COMPRATE QUESTE AZIENDE LICENZIERANNO, PER ABBATTERE I COSTI ( assumeranno negri) E TRIPLICHERANNO I COSTI DI QUESTI SERVIZI. GETTANDO ANCOR PIU’ IL PAESE IN MISERIA, AL PUNTO CHE LA GENTE NON SI LAVERA’ PIU’ PER RISPARMIARE. GIRERA’ IN CASA COL CAPPOTTO IN INVERNO; SARA’ PIù CONVENIENTE ILLUMINARE CASA COL LUME A OLIO.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...